Centocase Ceramiche, porte da interno

Lo showroom di Roma di Centocase Ceramiche, sito in via Delpino 22, offre una vasta gamma di porte da interno, elemento d’arredo imprescindibile per consentire un raccordo armonioso tra i vari ambienti domestici.

Uno staff di esperti sarà a piena disposizione della clientela, al fine di guidare passo dopo passo nella scelta dei materiali ideali e delle tipologie di porte.

Centocase Ceramiche, porte da interno

Lo showroom di Roma di Centocase Ceramiche, sito in via Delpino 22, offre una vasta gamma di porte da interno, elemento d’arredo imprescindibile per consentire un raccordo armonioso tra i vari ambienti domestici.

Uno staff di esperti sarà a piena disposizione della clientela, al fine di guidare passo dopo passo nella scelta dei materiali ideali e delle tipologie di porte.

Perché scegliere
un prodotto di qualità
da Centocase Ceramiche a Roma

Centocase Ceramiche si affida unicamente a brand rinomati, che hanno fatto la storia della produzione del serramento Made in Italy. Dalla scelta, all’acquisto, fino alla consegna e all’installazione, ogni passaggio viene curato nei minimi dettagli, soddisfacendo ogni richiesta.

Tuitti i materiali e le finiture sono di altissimo livello e garantiscono per ogni modello un’ampia durabilità.

Perché scegliere
un prodotto di qualità
da Centocase Ceramiche a Roma

Centocase Ceramiche si affida unicamente a brand rinomati, che hanno fatto la storia della produzione del serramento Made in Italy. Dalla scelta, all’acquisto, fino alla consegna e all’installazione, ogni passaggio viene curato nei minimi dettagli, soddisfacendo ogni richiesta.

Tuitti i materiali e le finiture sono di altissimo livello e garantiscono per ogni modello un’ampia durabilità.

Come scegliere il sistema
di apertura e chiusura

Svariati gli elementi di cui tener conto durante la realizzazione delle porte da interno, e tutti necessitano della massima cura: anta, telaio fisso, controtelaio, copri fili, maniglia, serratura, cerniere e guarnizioni. L’elemento chiave per potersi incastrare al meglio all’interno di un ambiente domestico è però dato dal sistema di apertura e chiusura:

  • A battente: apertura tradizionale a una o due ante
  • Scorrevole: utile nelle condizioni di spazio ridotto, proponendo una porta che svanisca all’interno del muro in fase d’apertura, senza generare intralcio. In questo caso risultano però necessari dei lavori murari
  • A libro: si prevedono due o più pannelli che si sovrappongono a pacchetto una volta aperti, quasi si trattasse di una fisarmonica. Il tutto in favore dello spazio vivibile, considerando come l’ingombro venga dimezzato

Per completare un set di porte in maniera ottimale sono necessarie delle cerniere a scomparsa, che possano perfettamente confondersi con il resto del muro.

Come scegliere il sistema
di apertura e chiusura

Svariati gli elementi di cui tener conto durante la realizzazione delle porte da interno, e tutti necessitano della massima cura: anta, telaio fisso, controtelaio, copri fili, maniglia, serratura, cerniere e guarnizioni. L’elemento chiave per potersi incastrare al meglio all’interno di un ambiente domestico è però dato dal sistema di apertura e chiusura:

  • A battente: apertura tradizionale a una o due ante
  • Scorrevole: utile nelle condizioni di spazio ridotto, proponendo una porta che svanisca all’interno del muro in fase d’apertura, senza generare intralcio. In questo caso risultano però necessari dei lavori murari
  • A libro: si prevedono due o più pannelli che si sovrappongono a pacchetto una volta aperti, quasi si trattasse di una fisarmonica. Il tutto in favore dello spazio vivibile, considerando come l’ingombro venga dimezzato

Per completare un set di porte in maniera ottimale sono necessarie delle cerniere a scomparsa, che possano perfettamente confondersi con il resto del muro.